Corvino-Tutto Calcio Giovanile si occupa delle categorie Nazionali Under 15, 16, 17 (A-B e Lega Pro), Berretti, Primavera 1 e Primavera 2.

Pantaleo Corvino, ex Direttore Sportivo di molti club in passato (Lecce, Bologna e Fiorentina su tutti) è intervenuto a RaiRadio1 parlando, tra i vari argomenti, anche sul futuro del settore giovanile in Italia a seguito della Pandemia dovuta al Covid-19

Di seguito ecco le sue parole:

Se le conseguenze economiche dell’emergenza porteranno a un ridimensionamento delle rose? Questa pandemia ci dovrà far guardare a un calcio un po’ diverso. I club devono puntare sulla patrimonializzazione: bisogna saper guardare al futuro attraverso la programmazione e gli investimenti sulle strutture e sui giovani. Serie A a 18 squadre? Io credo che in Italia ci sia la possibilità di avere un torneo a 20 squadre, perché ci sono grandi città e grandi imprenditori che possono permettersi di avere un club nel massimo campionato.

Non credo che le 20 squadre siano penalizzanti. Poi sulla Serie B e sulla Serie C andrebbero fatte delle riflessioni, perché lì c’è un eccesso di club.”