Potenza – Tutto Calcio Giovanile si occupa delle categorie Nazionali Under 15, 16, 17 (A-B e Lega Pro), Primavera 1, 2 e 3.

Nel match valido per la 2° giornata del Camp. Under 17 Serie C (Girone F) disputatosi ieri pomeriggio (ore 12:30) al “Viviani” di Potenza arriva l’affermazione, e la prima vittoria in campionato, del Potenza ai danni della Cavese del tecnico Pasquale Bovienzo.

Al 2′ il Potenza va subito in vantaggio: i lucani partono in contropiede con il 2004 Grimolizzi che entra in area contrastato dal blufoncè Somma Pasquale che lo atterra, per l’arbitro è rigore, per la Cavese invece non ci sono gli estremi. Il direttore di gara però è irremovibile nonostante le proteste dei campani e concede il penalty al Potenza, dagli 11 metri si presenta alla battuta il n. 4 Genzano che non sbaglia e supera Mosca.

Al 19′ il Potenza effettua un cross basso e teso in area metelliana, palla che arriva sul secondo palo e Brignola nel tentativo di spazzare fa autogol “regalando” di fatto il raddoppio ai padroni di casa.

La Cavese in tutto il primo tempo, nonostante i due gol subiti, tenta svariate volte di rendersi pericolosa in area rossoblù, ma il gol non arriva e si va a riposo sul punteggio di Potenza-Cavese 2-0!

Nel secondo tempo, esattamente al 53′, la Cavese sfiora il gol: Solpietro batte una punizione, palla in area, Cuomo stacca perfettamente di testa, ma il n. 1 del Potenza Rossi compie una gran parata salvando il punteggio.

Le due compagini battagliano non poco a centrocampo, la Cavese attacca alla ricerca almeno di un gol, il Potenza si difende con ordine senza rischiare, ma al minuto 85 deve capitolare: tiro di Solpietro da fuori area, palla che sbatte sulla traversa e sulla ribattuta Falco di testa infila Rossi.

Potenza 2- Cavese 1 a pochi minuti dalla fine!

La Cavese tenta nel finale il forcing alla ricerca del 2-2, ma arriva solo un cartellino rosso all’indirizzo del n.5 metelliano Botta che atterra un giocatore lucano scappato via in contropiede.

Termina, quindi, la sfida col punteggio di 2-1 per rossoblù del tecnico Astudillo che si riscattano alla grande dopo il 4-1 subito domenica 11 ottobre sul campo dell’Avellino.

La Cavese, invece, dopo aver rifilato ben 5 reti al Bisceglie nel turno precedente esce sconfitta, forse un pò a sorpresa, dal “Viviani”.

Ma a nostro avviso, in questa stagione e in tutte le categorie, tra casi riscontrati di Covid-19, allenamenti e gare di campionato che salteranno, giornate in cui staranno ferme le varie squadre per vari motivi, ci saranno quest’anno molti risultati a sorpresa!