Casertana – Tutto Calcio Giovanile si occupa delle categorie Nazionali Under 15, 16, 17, 18 (A-B e Lega Pro), Primavera 1, 2 e 3.

Si è giocata questo pomeriggio alle ore 15:00 presso il Comunale di Arienzo (Ce) la gara Casertana-Juve Stabia valida per la tredicesima giornata del campionato Primavera 3 (Girone F). Nei primi venti minuti del primo tempo parte forte la Casertana di mister Platone che va in vantaggio: azione nata da calcio d’angolo, colpo di testa di Vivolo, respinge numero 1 Spagnulo della Juve Stabia e Di Riso ancora di testa ribadisce in gol.

I falchetti si rendono pericolosi successivamente con Annella che serve tra le linee Franzese il cui taglio è perfetto per Montaperto ma la conclusione dell’ex Napoli e Cavese finisce tra le mani del portiere delle vespette. La Juve Stabia inizia ad alzare il ritmo e spreca alcune occasioni per raggiungere il pareggio, ma col passare dei minuti il ritmo offensivo degli stabiesi porta al gol: azione che si sviluppa sulla destra, Esposito serve Caputo che viene atterrato in area da Vivolo, per l’arbitro è calcio di rigore, alla battuta dagli undici metri va Oliva che non sbaglia.

Nel secondo tempo la Juve Stabia gioca meglio, soprattutto nel primo quarto d’ora, rispetto alla Casertana ma non riesce ad andare in vantaggio.

I falchetti allora col passar dei minuti vanno in gol al minuto 65: calcio d’angolo, palla ribattuta fuori e Di Riso col sinistro realizza il gol del 2 a 1. Al minuto 73 azione sulla sinistra, Romano serve al centro per il terzino Cordato che entra in area all’altezza del dischetto e realizza il gol del 3 a 1. Per le vespette arriva un legno colpito da Modesto Damiano, mentre nel finale la Casertana realizza il poker: ripartenza dei rossoblù del tecnico Platone, lancio di Annella per Battilo che sfugge alla marcatura di un avversario, entra in area e realizza il gol del 4 a 1 finale. Bella vittoria quindi ottenuta dalla Casertana che, nonostante il largo risultato, ha sofferto per lunghi tratti una Juve Stabia volenterosa.

In classifica i falchetti salgono a 20 punti, la Juve Stabia resta con 13 al quartultimo posto.