Perugia – Napoli (Under 16-15): si sono disputate questo pomeriggio le partite relative alle categorie 2004 e 2005 tra grifoni e azzurri.

Questa mattina alle ore 11:00 presso l’Antistadio “Renato Curi” (PG) è andata in scena la gara tra Perugia e Napoli, valida per la diciottesima giornata del Campionato Under 15 Serie A-B del girone C. I padroni di casa battono facilmente i ragazzi di mister Giacomo Del Bene con il risultato di 0-2.

Il Napoli sblocca la partita al 30′ con la rete di Vilardi, lasciando partire da distanza intermedia una conclusione che si infila alle spalle dell’estremo difensore umbro Bulgarelli.  Prima frazione di gioco che termina con il vantaggio azzurro.

Nella ripresa i padroni di casa gestiscono la gara e nel finale arriva anche il secondo gol del match: dopo aver colpito i legni sugli sviluppi di un calcio d’angolo, raccoglie il pallone Carbone ed insacca comodamente in rete. La partita si chiude con la vittoria dei partenopei.

Con questo successo, il Napoli raggiunge il Frosinone al primo posto, mentre i biancorossi rimangono in decima posizione a 15 punti. Nel prossimo turno gli azzurri sfideranno la Salernitana, il Perugia affronterà il Lecce in trasferta.

 

Alle ore 13:00, invece, presso l’Antistadio “Renato Curi” (PG) si è disputato il match tra Perugia e Napoli, valida per la diciottesima giornata del Campionato Under 16 Serie A-B del girone C.

Gli azzurri di mister Bevilacqua fin dai primi minuti si spingono in avanti per rompere gli equilibri.  Al sesto minuto infatti il Napoli è già avanti con la rete di Pesce. Allora i biancorossi alzano il baricentro per non farsi schiacciare troppo dagli avversari, e tentano di impensierire il portiere Boffelli, che però non si lascia sorprendere dagli attacchi umbri.

Al 19′ i biancorossi trovano con Buzzi il gol del pareggio. I partenopei cercano di ritrovare il vantaggio, ma il Perugia difende bene: primo tempo che si chiude con il risultato di 1-1.

Nella seconda frazione di gioco il Napoli tenta in più occasioni di gonfiare nuovamente la rete e sfiora il 2-1 con Scognamiglio, che colpisce la traversa con un  colpo di testa. A sorpresa però i padroni di casa al 71′ si portano avanti con il rigore trasformato da Buzzi, che firma la doppietta personale. Immediata la risposta degli azzurri che, dopo un minuto, trovano con Frulio la rete che vale il pareggio.

Negli ultimi minuti di gara Marchisano lascia il terreno di gioco per doppia ammonizione. Il Perugia non può approfittare della superiorità numerica perché l’arbitro dopo pochi attimi fischia la fine della partita.

Il match termina con il risultato 2-2.

Con questo pari, il Perugia non riesce a superare gli azzurri secondi in classifica, con 36 punti, e rimangono a 35 in terza posizione. Nel prossimo turno i grifoni affronteranno il Lecce in trasferta, mentre il Napoli ospiterà in casa la Salernitana.

Edoardo Riccio