Primavera 3 – Tutto Calcio Giovanile si occupa delle categorie Nazionali Under 15, 16, 17, 18 (A-B e Lega Pro), Primavera 1, 2 e 3.

Di seguito il FOCUS settimanale sul girone D del Campionato Primavera 3

Arrivano solo conferme nella giornata numero 8 del girone D del campionato Primavera 3. Vincono infatti Arezzo, Livorno e Grosseto, rispettivamente prima seconda e terza in classifica ai danni di Carrarese, Pistoiese e Pontedera, mentre finisce in parità tra Viterbese e Lucchese rispettivamente quarta e quinta in classifica.

Vittoria netta della capolista Arezzo in casa contro la Carrarese. Gli amaranto con due gol per tempo si impongono sui rivali dimostrando di avere tutte le carte in regola per la vittoria del girone. Al vantaggio di Marras al 20’ segue il raddoppio dopo 3 minuti con un colpo di testa di Steccato. Ad inizio ripresa Marras realizza il raddoppio con un tiro al volo e sul finale Di Nardo fissa il risultato sul 4-0 presentandosi a tu per tu con il portiere ospite (clicca qui per articolo).

Il Livorno mantiene il distacco dalla capolista Arezzo, vincendo a Pistoia 1-3. I labronici in formazione rimaneggiata in quanto Paci, Caia ed Irace sono convocati da mister Amelia in prima squadra, affrontano la partita con determinazione e passano in vantaggio all’11’ con Campo che trasforma un calcio di rigore ottenuto da Poli. La reazione della Pistoiese si concretizza al 43’ con il pareggio di Consolesi.  Al 77’ Pinto per il Livorno rompe gli equilibri riportando in vantaggio gli amaranto e nei minuti di recupero Campo realizza la sua doppietta personale definendo il risultato sull’1-3.

Il Grosseto si conferma in terza posizione superando in casa un buon Pontedera. La squadra di miste Dal Bò gioca bene ma non concretizza, così i maremmani ottengono i tre punti passando in vantaggio con una deviazione sotto misura di Ottaviani alla mezz’ora del primo tempo. I maremmani legittimano la vittoria sul finale di tempo con Francavilla, il quale prima colpisce la traversa e nell’azione successiva si vede respingere dal portiere una conclusione da buona posizione. Nel secondo tempo lo stesso attaccante grossetano realizza il 2-0 su calcio di rigore mettendo al sicuro il risultato (clicca qui per articolo).

Viterbese Lucchese era la partita che doveva candidare la quarta forza del campionato. Finisce 3-3 rendendo ancora incerta la situazione a centro classifica. La partita è avvincente con entrambe le formazioni alla ricerca della vittoria. Passa in vantaggio la squadra toscana al 7’ con Calvigioni reattivo in area di rigore. La Viterbese pareggia al 24’ con Capone e sul risultato di 1-1 si chiude il primo tempo. Ad inizio ripresa Galardi porta ancora in vantaggio la Lucchese, ma i neo entrati Maggese e Cannizzaro ribaltano il risultato a favore della compagine laziale, realizzando una rete a testa. Nei minuti di recupero Giuffrida ristabilisce la parità segnando in mischia la rete del 3-3 finale.

Infine, l’Olbia ha scontato il turno di riposo, rimanendo in penultima posizione con 4 punti. Il prossimo turno chiuderà il girone di andata ed a Livorno andrà in scena il big match tra i labronici (17 punti) e l’Arezzo (19 punti).

Il Grosseto (15 punti) osserverà il turno di riposo, mentre la Viterbese (9 punti) andrà a Pontedera (7 punti). La Lucchese (8 punti) ospiterà in casa il fanalino di coda Pistoiese (3 punti) ed infine la Carrarese (7 punti) giocherà in casa contro l’Olbia (4 punti).

Rubrica a cura di Stefano Borghini